lunedì 26 marzo 2012

La savana per Aurora!

Questa torta mi ha dato davvero un bel da fare! L'idea nasceva in un formato un pò più piccolo ma non avendo trovato le basi mi sono adeguata a ciò che il negozio mi ha fornito!
La torta è stata creata per Autora, una bimba che ieri ha festeggiato 4 anni e che adora gli animali, in particolare il leone!

Entrambe sono fatte con il pan di spagna che preferisco perchè pur rimanendo un pds mantiene una certa stabilità, teglia 30cm di diametro, 200 zucchero, 200 farina, 100 fecola di patate, 12 cucchiai di acqua calda, 6 uova, vanillina e una bustina di lievito (ma questo non è necessario se si montaano le uova per almeno 20 minuti!).

La torta in alto è leggermente alcolica a base di limoncello, crema all'ananas, copertura ganache al cioccolato fondente e pasta di zucchero alla vaniglia. Quella bassa invece bagna analcolica all'ananas, crema all'ananas, copertura panna vegetale senza gr-idro e pdz alla vaniglia. 
Tutti i personaggi, le palme, l'erba, i sassi e i frutti sono in pdz.

Il problema l'ho avuto con la copertura di panna perchè ha iniziato a trasudare! Ero già al corrente di questo inconveniente ma la mia mente a volte fa brutti scherzi! Hi hi hi!!
Inizialmente quindi entrambe le torte erano ricorperte con panna, in strato anche abbondante! Quando però ha iniziato a trasudare mi sono accorta che i vari tentativi per 'asciugare' risultavano vani! Che fare? Continuare ad asciugare? Spiegare l'accaduto? Ricominciare da capo?...si si, ho scelto proprio l'ultima.....rifare tutto, o almeno la copertura! E così è stato! Ho 'scoperchiato' prima la torta in alto. Ho preparato la ganache al cioccolato fondente (per fortuna c'erano i tempi visto che la ganache deve riposare per diverse ore in frigo!!), poi ho eliminato tutta la copertura laterale della torta in basso (era tutta celestina inizialmente!) e il mattino dopo ho ricominciato tutto dall'inizio! Decido quindi che il colore della terra mi piaceva e ciò che prima era celestino è diventato marrone, foglie e nastro arancio hanno fatto il resto!
Le ultime foto fanno vedere come era inizialmente!







mercoledì 14 marzo 2012

Buongiorno Cielo, Sara e Doctor!

Iniziamo la carrellata con una torta che ho fatto per festeggiare le 100 puntate di Buongiorno Cielo.
Buongiorno Cielo è un programma che va in onda su Cielo TV (canale 26) dalle 7 alle 9 del  mattino ed è condotto da Paola Saluzzi. E' uno spazio molto carino da vedere e la Saluzzi è davvero brava!
Il programma è iniziato il 5 ottobre 2011 e il 9 marzo scorso hanno festeggiato i 100 giorni di diretta. Questa la torta per loro, apparsa sul loro tavolino e gustata nel dopo-diretta (non mi sono giunte considerazioni sul sapore ma non credo ci siano stati problemi....almeno spero!!! :D). 
Dal punto di vista estetico è piaciuta molto. A dire il vero a me non entusiasmava tantissimo. Forse per i colori (obbligati per il logo) perchè non amo le torte troppo colorate o forse perchè l'ho fatta in meno di 12 ore e non ho avuto il tempo di far asciugare tutte le parti come avrebbero dovuto cedendo dove non dovevano. Ma è anche vero che io sono estremamente esigente con me stessa e difficilmente sono soddisfatta al 100%. La torta era fatta con la ricetta dei cupcakes, bagna e crema al limoncello.


Dopo abbiamo festeggiato la nascita della piccola Sara. Questa torta mi piace molto. Come vedete i colori sono tenui e le rifiniture più che soddisfacenti. Chi ha ricevuto ha apprezzato. Il pds con burro era al cacao, crema al baileys e bagna leggermente alcolica. Buonissimo sapore!


La torta è stata accompagnata da questi deliziosi biscottini al cocco!


Ed infine una torta per un pediatra. Ho voluto sbizzarririmi con una vignetta e l'esperimento mi sembra riuscito! Pdz classico al cacao, crema pasticcera, bagna al limoncello. Opinioni sul gusto ancora non pervenute!

E per ora abbiamo finito!

domenica 4 marzo 2012

Post cumulativo!

Per una serie di motivazioni non riesco ad aggiornare il blog regolarmente. Con questo post faccio un pout-pourri degli ultimi avvenimenti!

1. Mi sono classificata al 3° posto voto giuria con il cupcake di carnevale. Ringrazio tutta la giuria e Dolci Folly che ci ha dato l'opportunità di partecipare nonchè di mettere a disposizione il mio premio.

2. Il nome Le dolci kreazioni di KlArte creava confusione con Le Kreazioni di KlArte ed ho deciso di cambiare nome alle mie crezioni dolciarie.
Il nuovo nome è Guarda che dolci! Il sito è in preparazione e sto organizzando dei corsi. 

3. Ho preparato dei biscotti per matrimonio che vedete qui sotto.
 

4. Due torte per bambini. Una per un battesimo
 Una torta per bimbe appassionate di Hello Kitty!


 Poi ho fatto un'esperimento di modelling e sembra essere andato abbastanza bene! Eccolo:


5. Questa è l'ultima creazione. Due parti (indovinate quale?? :D) sono red velvet cake con crema al profumo di limoncello ed un'altra è un pds con stessa crema.


Aahh, un'ultima cosa: sono arrivati (a dire il vero già da parecchio tempo!) i premi del contest vinto per San Valentino e quello dei dolci di Natale. Ecco le foto. Grazie ancora a Le Dolcezze di MaryCri per i 10 colori perlescenti relativi al contest di San Valentino ed a Zucchero in festa per i mould e i tagliapasta relativi al contest di Natale!

Cupcake per carnevale!

Partecipo ad un altro contest? Si, un contest dove si vince anche grazie ad una giuria e si vincono materiali per lavorare. Visto quanto costano, cerco di vincerli! Come sempre non mi piace chiedere i voti e per questo faccio solo contest dove c'è una possibilità di vincere comunque!

In questo caso il tema è il carnevale e il soggetto da decorare è un piccolo cupcake!
Come si fa a decorare un cupcake per un contest che deve essere solo uno o al massimo più di uno decorati allo stesso modo?!
Ci ho pensato un pò....

Non volevo solo decorare, volevo che ci fosse una storia dietro. Volevo dare un senso alla decorazione. Io sono cresciuta in una città dove il carnevale non è proprio una tradizione quindi ho dovuto studiare un pò. Ho conosciuto quindi una maschera che si chiama Bauta (con l'accento sulla U). La Bauta è uno dei travestimenti più comuni nel Carnevale antico, soprattutto a partire dal XVIII secolo, rimasto in voga ed indossato anche nel Carnevale moderno. Questa figura, prettamente veneziana ed indossata sia dagli uomini che dalle donne, è costituita da una particolare maschera bianca denominata larva sotto un tricorno nero e completata da un avvolgente mantello scuro chiamato tabarro. La bauta era utilizzata diffusamente durante il periodo del Carnevale, ma anche a teatro, in altre feste, negli incontri galanti ed ogni qualvolta si desiderasse la libertà di corteggiare od essere corteggiati, garantendosi reciprocamente il totale anonimato. A questo scopo la particolare forma della maschera sul volto assicurava la possibilità di bere e mangiare senza doverla togliere. (fonti wikipedia). L'associazione con il teatro ha ovviamente aumentato il mio interesse per questa maschera (vedi mia storia lavorativa) e questa storia del corteggiamento nascosto mi ha davvero catturata!!
Quindi mi sono messa al lavoro! Green Velvet Cupcake (stessa ricetta della Red ma ho cambiato colorante), il  frosting in tre colori è fatto con philadelphia, zucchero e panna senza grassi idrogenati mentre la bauta è creata in pdz artigianale alla vaniglia e le decorazioni sono in ghiaccia reale colorata. E come si diceva quand'ero piccola: 'A me m piac'!!! :D
Questo il link dove si trovano anche le altre creazioni partecipanti. Se vi piace, ditelo sotto la foto!

San Valentino lo festeggio con una vittoria!


                                
Nell'ultimo post scritto prima di questo vi avevo detto che partecipavo ad un contest con la torta cofanetto cuore. 
Un bel contest secondo me, organizzato bene e senza malizia alle spalle. Pensate che l'organizzatrice MaryCry è talmente 'pura' che non ha neppure sfruttato la giornata di oggi (entro oggi si decretavano i vincitori) per rendere popolare la sua pagina! Ha pubblicato i vincitori addirittura stanotte!! Io già immaginavo di dover aspettare almeno la tarda mattinata ed invece no, stamane il buon San Valentino me lo ha dato MaryCry (oltre ad una certa Paola....)!!
Terzo posto decretato dalla giuria scelta; Come sapete io puntavo solo su quella non elemosinando 'Mi piace' agli amici anche se mi chiedo una cosa, senza fare nessuna polemica. Per quanto sia carino fare una cortesia ad un'amico/a ma possibile che non c'è nessun senso critico personale nel dare un giudizio? Ci sono state torte che, con tutto il rispetto, non avevano grandi possibilità di andare sul podio e che hanno vinto con circa 700 Mi Piace!!!! Ma come si fa a farsi dare 700 voti su una torta diciamo non di altissimo livello???? Forse parlo così perchè per me l'arte non è un gioco ed io quando kreo lo faccio con tutti i sacri crismi con il totale rispetto per l'opera che ne verrà fuori. Ma questa è tutta un'altra storia...
Bando alle ciance, sta di fatto che il mio 3° posto me lo sono guadagnato (e c'è chi dice meritassi il 1°!! -non è mio amico-^^) ed ho vinto una fornitura di 10 colori alimentari glitterati forniti da Mitico - Roma. Felice? Si, felice e soddisfatta perchè è l'ennesima conferma al fatto che devo necessariamente imparare a sfruttare meglio le mie capacità!!! ♥
Questo il link per vedere le altre torte vincitrici!

Un cuore per San Valentino.

E adesso partecipiamo ad un contest per San Valentino! Lo hanno organizzato Le dolcezze di MaryCry e Mitico tramite la loro pagina di Facebook. Ci tenevo a partecipare sia per i premi che per me sono allettanti sia perchè avevo in mente di fare questa torta già da un pò ed ho colto questa occasione per farla! Certo, dopo la scorpacciata di domenica questa dovrò proprio regalarla! Credo che sia veramente buona! E' una Red Velvet Cake, copertura con abbondante panna senza grassi idrogenati e pdz alla vaniglia. Nastro, fiocco e rosa sono in pdz alla vaniglia. Il profumo che emana è fantastico! E poi devo dire che sono proprio soddisfatta del risultato, è venuta proprio come volevo io! :D

Questo è il link per la selezione e qui c'è la spiegazione di come l'ho fatta!
Come già sa chi mi conosce non chiederò voti. Tutto farà il suo corso e se dovrà essere sarà! ♥♥♥




Pingu e dolci per il Pirata!

Come avevo accennato nel post precedente, il giorno 29 abbiamo festeggiato il 4° compleanno del Pirata. I dolci erano un momento abbastanza atteso e per questo non mi sono limitata alla torta. Dunque, la torta era un pan di spagna al cacao, bagna analcolica al maraschino (non ripeterò perchè non mi piace!), crema al cioccolato e granella di amaretti (anche questi non si ripetono!). Detto in questo modo sembra che facesse pietà ma non è stato così; è piaciuta un pò a tutti ma io sono estremamente esigente e quando non è come dico io non sono soddisfatta. Sotto la pdz c'era uno strato di ganache al cioccolato bianco che era una squisitezza! Questa la torta:


Poi mi sono sbizzarrita con i cakepops che sono andati a ruba, erano buonissimi ma la preparazione è stata eccessivamnete lunga. Erano fatti con red velvet, frosting e copertura in cioccolato bianco e cioccolato fondente. Decori vari come vedete qui:


Infine i cupacakes alla vaniglia con frosting e soggetti in pdz. Con questi mi sono divertita e sono piaciuti a tutti!